Seleziona una pagina

Fabio: Riflessione mattutina, parte prima.

Fabio: Riflessione mattutina, parte prima.

Una Tisana alla mattina fa risplendere la giornata!

O forse no … ?

La mattina una bella tisana e via, ne ho di ogni in casa, mi piacciono e fanno bene.

Un the verde alla mattina è un toccasana e poi mi alleggerisce la voglia di caffè.

Dopo essermi fatto la colazione entro in bagno per il rito della barba,

pensa che quando ero un teenager e non avevo un pelo sulla faccia,

mi passavo la lametta sul viso per far sì che mi crescesse prima.

Io non avevo e non ho una statura alta e a quei tempi ero proprio basso,

il più piccolo della classe e anche il più giovane, nato il 31 dicembre alle 23.35,

non ne sono nati tanti , in Italia, dopo di me …

in più avevo un viso da bambino.

Adesso è un privilegio, ma a quei tempi è stato una vera problematica per me.

Oggi ho una barba dura e vorrei essere glabro sulla faccia.

Che  … ogni mattina e poi le irritazioni, insomma un casino.

Ma perché ti stavo parlando di questo?

A si, mi piace rasarmi ascoltando la musica di una nota radio,

i due conduttori iniziano a parlare della pericolosità dei batteri che si trovano sulle bustine delle tisane, sulle tazze , dentro la teiera, sui cucchiaini ecc. ,

e parlano dei flatati,

adittivi della plastica,  dannosi per la nostra salute.

Io non mi sono preoccupato , il mio percorso in Naturopatia mi ha fatto conoscere bene l’utilità dei batteri.

Ma poi mi sono chiesto

cosa sono i flatati.:

Già il nome in sé è cattivo, inevitabile sputacchiare mentre lo pronunciamo.

Si tratta di sostanze chimiche che servono a rendere più flessibili e resistenti gli oggetti in materie plastiche.

Sono degli additivi della plastica, molto sfruttati nelle industrie, che vengono rilasciati soprattutto col calore e con l’acidità degli alimenti.

Sono però inquinanti organici persistenti e interferenti endocrini, il che vuol dire che interferiscono col nostro organismo,

alterando alcune funzioni del nostro corpo in materia, soprattutto, di ormoni.

Ed evidentemente non interferiscono in modo positivo, se sono stati vietati nei giocattoli dei bimbi.

Peccato, però, che nei contenitori per alimenti siano ancora ampiamente utilizzati.  

Ebbene sì, signore e signori, in molte bustine da té sono contenute materie plastiche, che rilasciano proprio quegli flalati

che tanto male fanno al nostro organismo (e che tra l’altro non sono neanche biodegradabili).

Non tutte le bustine, ribadisco, non tutte: non voglio creare allarmismi,

ma semplicemente sollevare una questione tutto sommato importante

perché riguarda la nostra salute innanzitutto

e perché, se ci pensate, è paradossale:

beviamo infusi e tisane dalle alte proprietà benefiche,

che però ci sono propinate in bustine di té

realizzate con materie plastiche che rilasciano ftalati?

C’è un controsenso, non trovate?

Cmq possiamo sempre prendere gli infusi sciolti,

di erboristerie che ne vendono si trovano ancora in giro,

anche se qualcuno o qualcosa vuole che di sciolto non prendiamo niente. 

Così possono controllarci meglio.

 

Ma questa è solo una mia esternazione.

 

Se a te  ,invece, si sono rizzati i peli della barba al sentire questa notizia, voglio darti una spiegazione di cosa sono i batteri:

Ma te lo spiegherò nel prossimo articolo.

Se ti è piaciuto …

Scrivi un tuo commento qua sotto , metti un like sulla mia pagina e condividilo con i tuoi amici.

Un abbraccio

\o/ Fabio

CHI SONO

Sono Fabio Michieli, Business Coach Emozionale ,operatore olistisico e ricercatore di tecniche di “Libertà Emozionale”. Lavoro a Mandello del Lario ( Lecco) in uno studio di Naturopatia con la mia collega e compagna Simona Siviero. Teniamo conferenze e corsi per introdurre il maggior numero di persone alle nostre conoscenze. Offro la possibilità di liberarsi da tutte le “Seghe Mentali” che limitano la crescita personale e il raggiungimento dei propri obiettivi.

Fabio: Riflessione mattutina, parte prima.

Share This